sem

SEM (search engine marketing)

Perché investire in attività di web marketing
VISIBILITA’: il 79% di coloro che utilizzano internet afferma di servirsi della rete per informarsi prima di acquistare qualsiasi prodotto o servizio. Essere presenti sul web, quindi, è molto importante, ma è necessario che il proprio sito sia ben visibile dai motori di ricerca, poiché l’80% degli utenti che fanno una ricerca su Google (e sugli altri motori in genere) non va oltre la prima
pagina visualizzata.
COSTI: il mercato della pubblicità web non necessita degli stessi investimenti di una campagna tradizionale televisiva o sulla carta stampata; infatti, rispetto ai media tradizionali, i costi di una campagna web sono più contenuti e
personalizzabili.
TARGET: raggiungere il proprio target su internet è più facile, poiché l’utenza è segmentata sia per interessi sia per caratteristiche demografiche. Intercettare il proprio traffico di riferimento su internet porta a un aumento dei contatti
raccolti (lead generation) e delle richieste di preventivi con un conseguente aumento delle vendite.
ANALISI DEI RISULTATI: precise e immediate, le analisi dei risultati permettono di tenere sempre sotto controllo il budget investito e il ROI di ogni campagna attiva.

sem_esempioPromuovere i propri prodotti/servizi tramite una campagna SEM (search engine marketing)
Ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca è molto importante per riuscire ad aumentare il numero dei visitatori sul proprio sito web. Tale posizionamento, però, non è automatico, né garantito.
Per questa ragione per ottenere una buona visibilità, si possono percorrere due strade:
– SEO (search engine optimization)
– SEM (search engine marketing)
Il SEM, in particolare, raccoglie tutte le iniziative di marketing legate ai motori di ricerca e si suddivide sostanzialmente in quattro categorie.
– PPC (pay per click): attraverso una campagna PPC si possono pubblicare annunci sotto forma di risultati sponsorizzati sui principali motori di ricerca. Questi annunci verranno mostrati nella parte alta dei risultati o nella parte sinistra della pagina seguendo criteri di
posizionamento ben definiti. Si parla di pay per click perché l’azienda inserzionista paga una tariffa unitaria in proporzione ai click (clickthrough rate), ovvero solo quando un utente clicca effettivamente sull’annuncio pubblicitario.

Oggi il leader in questo tipo di attività è
Google con Google AdWords.
– segnalazione del sito ai principali motori di ricerca
– inserimento del sito nelle principali directory (database qualificati consultabili online)
– link building: al fine di ottenere un miglior posizionamento è importante aumentare il numero dei link che rimandano al sito in questione
– analisi avanzata

Il nostro intervento
Caronni srl si propone, quindi, di studiare e sviluppare una proposta di web marketing ad hoc per ciascun cliente ne faccia richiesta, tenendo conto degli obiettivi e del budget messo a disposizione. Ogni proposta sarà basata su un’analisi dell’attuale posizionamento online del sito web del cliente e delle parole chiave di riferimento.
Caronni, inoltre, valuterà se l’attività di SEM debba essere abbinata ad attività di landing page.

Top